Descrizione Procedimento

Al fine di perseguire una migliore salvaguardia degli interessi pubblici connessi all’ambiente e della riduzione della quantità dei rifiuti indifferenziati destinati allo smaltimento ed alla termodistruzione l’Amministrazione Comunale ha ritenuto di adeguarsi alle nuove metodologie disponibili in tema di rilevazione della produzione dei rifiuti tramite l’utilizzo di sacchi dotati di un chip di rilevazione chiamato RFID.

Si informano quindi tutte le utenze domestiche, le attività produttive, commerciali e/o diverse, che da Lunedì 28/01/2019 la raccolta della parte non riciclabile dei rifiuti domestici ed assimilati, viene effettuata esclusivamente con sacchi BLU con sistema di tracciamento RFID, forniti dall’Amministrazione Comunale, secondo il calendario settimanale e le modalità di ritiro descritte nell’opuscolo consegnato agli utenti insieme ai sacchi.

Si invitano gli iscritti ai ruoli TARI che non abbiano ancora provveduto a ritirare la dotazione di propria competenza, a recarsi all'ufficio ecologia e ambiente negli orari di apertura al pubblico muniti della tessera sanitaria (carta regionale dei servizi) dell'intestatario della tassa rifiuti.

La riduzione della quantità di rifiuti non differenziati ed il conseguente aumento delle percentuali di produzione di rifiuti recuperabili, permetterà nel tempo, all’amministrazione Comunale, di contenere i costi generali della TARI.

I vantaggi così ottenuti, rischiano però di essere vanificati da comportamenti non corretti da parte di persone che si ostinano a non effettuare la separazione dei propri rifiuti o li abbandonano nei cestini stradali, lungo le strade, fossi, boschi etc, non rispettano le regole di civile convivenza incuranti del complessivo aggravio di spese e del danno arrecato nei confronti della collettività e dell’ambiente.

Per venire incontro alle esigenze della cittadinanza in tema di corretta separazione dei rifiuti è liberamente disponibile l’app junker.

torna all'inizio del contenuto