Bando assegnazione orti urbani

Informazioni Generali

  • 12/07/2021
  • Criteri per l'assegnazione

Possono presentare domanda per l’assegnazione, con concessione di un orto urbano, tutti i cittadini in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere residenti nel Comune di Meda;
  • essere in grado di svolgere in modo diretto la coltivazione del fondo;
  • avere la capacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione ai sensi delle norme vigenti;
  • assenza di revoche di una precedente assegnazione per violazione di norme, criteri o regolamenti.

Non possono essere concessi orti urbani a:

  • agricoltori a titolo principale (imprenditori agricoli);
  • coloro che siano inseriti in un nucleo familiare anagrafico in cui uno dei componenti ha già in uso, in possesso o in proprietà, appezzamenti di terreno coltivabili (giardini di pertinenza di abitazioni o terreni agricoli posti nel territorio del Comune di Meda o in altri Comuni della provincia di Monza e Brianza, inclusi gli orti di Via Libertà a Meda). Nel caso di aree verdi condominiali o di giardini esclusivi all’interno di un condominio può essere concesso un orto urbano qualora il regolamento condominiale vieti la formazione di orti in tali aree.

I requisiti devono essere posseduti anche al momento dell’effettiva assegnazione e sono condizione per il mantenimento della stessa. A ogni nucleo familiare non è concesso più di un orto.

Al fine di realizzare programmi didattici, formativi, sociali e riabilitativi, il Comune potrà riservare, a titolo gratuito, uno o più lotti da assegnare a singoli cittadini, scuole e/o ad associazioni ed enti ONLUS che ne facciano richiesta, o su segnalazione di enti e gruppo di volontariato o dell’Ufficio Servizi Sociali, senza il vincolo dei criteri di assegnazione.

torna all'inizio del contenuto