Dote Scuola 2022/23 - Materiale didattico: approvato l'elenco delle domande ammesse al contributo

Informazioni Generali

  • 29/08/2022
  • A partire dal 19 agosto, Regione Lombardia ha inviato via e-mail a ciascun richiedente le comunicazioni personali con l'esito della domanda, i tempi di erogazione e le modalità di utilizzo

Approvato l'elenco delle domande ammesse al contributo Dote scuola/Materiale didattico 2022/2023, pari a 200 euro. Ciascun richiedente può verificare sulla piattaforma regionale Bandi Online nella sezione La mia area lo stato della propria domanda (ammessa, ammessa con controlli, non ammessa).

A partire dal 19 agosto, saranno inviate via e-mail a ciascun richiedente le comunicazioni personali con l'esito della domanda, i tempi di erogazione e le modalità di utilizzo.

Per gli studenti beneficiari del contributo Materiale didattico 2022/2023 , l’erogazione è prevista a partire dal 7 settembre 2022 attraverso accredito sulla Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi. Dalla stessa data, Edenred Italia Srl, incaricata da Regione, invierà a ciascuno un e-mail con il Codice Dote Scuola personale per l'utilizzo della Tessera sanitaria come mezzo di pagamento, assieme alle istruzioni ed all’elenco degli esercizi commerciali accreditati. Il contributo sarà utilizzabile entro il 31 gennaio 2023.

Per gli studenti che riceveranno la Borsa di Studio Statale, l'erogazione avverrà attraverso bonifico postale da parte dal Ministero dell’Istruzione, nei tempi che lo stesso definirà nei prossimi mesi e che saranno comunicati non appena resi noti. Per lo scorso anno scolastico, questa componente è stata erogata nel mese di marzo 2022.

Il contributo è accreditato sulla CNS o CRS (o di un suo delegato), da utilizzare come strumento di pagamento tramite POS presso i negozi accreditati, previo inserimento del Codice Dote Scuola. Il Codice è inviato via e-mail da Edenred insieme all'elenco dei negozi accreditati (all'indirizzo indicato in fase di compilazione delle domande). Nei punti vendita non dotati di POS verranno richiesti il codice fiscale del Richiedente e due caratteri a caso del Codice Dote Scuola).

I richiedenti hanno ricevuto lo stesso Codice Dote Scuola per tutti i figli beneficiari. E' quindi possibile acquistare prodotti ammessi al contributo fino al raggiungimento della dote totale.

 

Informazioni al pubblico
Regione Lombardia/Ufficio Istruzione e diritto allo studio

torna all'inizio del contenuto

Contattaci