Allerta Meteo

Allerta Meteo

Il Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali di Regione Lombardia ha emanato la Comunicazione di criticità n.2020.17 del 27.02.2020 per il seguente scenario valido per la ns. zona omogenea IM-09:

– Rischio VENTO FORTE – codice GIALLO – Ordinaria Criticità – Fase Operativa di attenzione – Dalle h.22:00 del 27.02.2020 fino alle h.15:00 del 28.02.2020

Si invita a prestare attenzione alla valutazione effetti al suolo e indicazioni operative indicate nell’avviso.

Per maggiori informazioni consultare www.regione.lombardia.it – “servizi e informazioni” “allerte protezione civile”

Per segnalazioni e/o emergenze chiamare il Numero Unico dell’Emergenze 112.

Allegati

Coronavirus: misure precauzionali (aggiornamento del 24.02.2020)

Coronavirus: misure precauzionali  (aggiornamento del 24.02.2020)

IL SINDACO RENDE NOTO CHE

Il Ministro della Salute d’intesa con il Presidente della Regione Lombardia in data 23 febbraio 2020 ha emanato l’allegata ordinanza che potrà essere modificata in ragione dell’evoluzione epidemiologica, in cui si dispone che fino all’1 marzo 2020 compreso:

  • Sono sospese le manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico.

Sul territorio di Meda sono annullati tutti gli eventi in calendario, comprese le manifestazioni di carattere sportivo (allenamenti compresi) e tutte le attività presso le strutture comunali e strutture sportive.
Per quanto riguarda le cerimonie funebri devono svolgersi in forma privata e con un numero di partecipanti limitato.

  • Sono chiusi i nidi, i servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenze delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani a esclusione di specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza.

Sul territorio di Meda sono chiusi l’asilo nido, le scuole dell’infanzia sia pubbliche sia private, le scuole primarie, la scuola secondaria di primo grado.

  • Sono sospesi i servizi di apertura al pubblico dei musei, dei cinema e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’art. 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al D.Lgs 22 gennaio 2004, n. 42, nonché dell’efficacia delle disposizioni regolamentari sull’accesso libero e gratuito a tali istituti e luoghi.

Sul territorio di Meda è chiusa la Medateca

  • Le chiusure delle attività commerciali sono disposte in questi termini:

– bar, locali notturni e qualsiasi altro esercizio di intrattenimento aperto al pubblico sono chiusi dalle 18 alle 6. Verranno definite misure per evitare assembramenti in tali locali.
– per gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati è disposta la chiusura nelle giornate di sabato e domenica con eccezione dei punti di vendita di generi alimentari.
Sul territorio di Meda, salvo nuove e diverse prescrizioni, il mercato settimanale nella giornata di giovedì e quello agricolo nella giornata di mercoledì sono confermati.
 per le manifestazioni fieristiche, si dispone la chiusura.

A Meda gli uffici comunali saranno aperti al pubblico nei consueti orari.

L’Amministrazione comunale, sentita anche la Federazione regionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Lombardia rassicura che le succitate procedure sono adottate a livello precauzionale per evitare il peggioramento della situazione.
Va ricordato che si tratta di una malattia che, nella maggior parte dei casi, ha un decorso benigno, essendo caratterizzata da una mortalità relativamente bassa.
Le misure di precauzione per evitare il diffondersi dell’infezione coincidono con le buone pratiche cliniche come il rispetto delle misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria.

In caso di malattie febbrili si invitano i cittadini a non recarsi al pronto soccorso e agli ambulatori ma a telefonare al medico di famiglia che saprà indirizzare i casi sospetti a contattare il 112 e/o il reparto di malattie infettive.

Raccomandiamo a tutti i cittadini di mantenere la calma, di evitare per quanto possibile di frequentare luoghi affollati e di osservare le succitate prescrizioni oltre a:
1) lavarsi spesso le mani, con soluzioni idroalcoliche in caso di mancanza di acqua e sapone
2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie
3)non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce
5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti
6) contattare il numero verde regionale 800.89.45.45 solo per la zona rossa di Codogno e dei comuni interessati dall’ordinanza

Chiarimenti relativi all’applicazione dell’ordinanza del Ministero della Salute d’intesa con il Presidente di Regione Lombardia del 23.02.2020

Coronavirus: numeri verdi Regione Lombardia

Coronavirus: numeri verdi Regione Lombardia

Regione Lombardia ha attivato punti di contatto aggiuntivi dove si possono segnalare problemi di salute ma anche chiedere semplici informazioni.
Per far fronte alle numerose richieste di informazioni è necessario contattare anche questi numeri soltanto se necessario.

Coloro che riscontrano sintomi influenzali o problemi respiratori non devono andare in pronto soccorso, ma devono chiamare il numero verde unico regionale 800.89.45.45 che valuterà ogni singola situazioni e spiegherà che cosa fare.
Per le informazioni generali chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute.

Per altre info vai al sito della Regione Lombardia

La collaborazione dei cittadini è fondamentale per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Allegati

Chiusura della MEDATECA fino al 2 marzo 2020

AVVISO

EMERGENZA CORONAVIRUS

In applicazione dell’ordinanza del 23.02.2020

del Ministero della Sanità d’intesa con il Presidente

della Regione Lombardia

la Medateca resterà chiusa al pubblico

da lunedì 24 febbraio fino a lunedì 2 marzo incluso

fatte salve eventuali e ulteriori successive disposizioni

CORONAVIRUS: COMUNICATO DEL SINDACO N. 2 DEL 23.02.2020

CORONAVIRUS: COMUNICATO DEL SINDACO N. 2 DEL 23.02.2020

Si avvisa che il Ministero della Salute d’intesa con il Presidente della Regione Lombardia in data odierna ha emanato ordinanza per l’adozione di “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19” .

Per maggiori informazioni ed aggiornamenti consultare il sito istituzionale del Comune di Meda e di Regione Lombardia all’indirizzo www.lombardianotizie.online .

Coronavirus: Regione Lombardia chiude tutte le scuole e sospende tutte le iniziative pubbliche

Coronavirus: Regione Lombardia chiude tutte le scuole e sospende tutte le iniziative pubbliche

Regione Lombardia, in relazione all’evolversi della diffusione del Coronavirus, sta predisponendo una Ordinanza, firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio lombardo. Il documento, non appena emanato, sarà trasmesso a tutti i Prefetti delle Province lombarde per la tempestiva comunicazione ai Sindaci. L’ordinanza sarà efficace fino a un nuovo provvedimento.

Tra i provvedimenti previsti sono contemplati:
1) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;
2) sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza;
3) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura;

L’ordinanza, i cui contenuti puntuali saranno resi noti nelle prossime ore, sarà soggetta a modifiche al seguito dell’evolversi dello scenario epidemiologico.

Raccomandiamo a tutti i cittadini di rispettare le misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria quali:
1) lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche,
2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie,
3) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani,
4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce,
5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti,
6) contattare il numero verde regionale solo per la zona di Codogno interessati dall’ordinanza 800.89.45.45 o il 112 se hai febbre o tosse o sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni.

Allegati

Coronavirus: Chiusura esercizi pubblici, locali notturni e di intrattenimento

Con la presente si trasmette in allegato comunicato a cura del Sindaco di Meda Luca Santambrogio con ordinanza emanata in data 23.02.2020 del Ministero della Salute d’intesa con il Presidente della Regione Lombardia relativa alle misure urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da CODIV-19.

Si invitano i gestori di Bar, Locali notturni e di Intrattenimento aperto al pubblico a rispettare ed attuare le disposizioni di CHIUSURA delle attività dalle ore 18:00 alle ore 6:00.

Si precisa che l’Ordinanza in oggetto ha validità immediata e fino a domenica 01.03.2020 compreso fatte salve, eventuali ed ulteriori successive disposizioni.

Restando a disposizione per ulteriori informazioni, si porgono cordiali saluti.

documento coronavirus

20_02_23 ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE E RL CORONAVIRUS

CORONAVIRUS: COMUNICATO DEL SINDACO N. 1 DEL 23.02.2020

CORONAVIRUS: COMUNICATO DEL SINDACO N. 1 DEL 23.02.2020

Sul tema Coronavirus stiamo seguendo costantemente il problema in contatto con le Autorità Regionali, Prefettura, Provincia e ATS e al momento non vi sono segnalazioni di interessamento del nostro territorio.

La Città di Meda è pronta ad affrontare l’emergenza in stretta sinergia con tutte le istituzioni del territorio anche attraverso il supporto della nostra protezione civile. Siamo in costante collegamento con Regione Lombardia, Provincia, Prefettura e ATS Brianza per diffondere tutte le prescrizioni decise mano a mano in relazione all’evolversi della situazione. Intanto raccomandiamo di seguire le precauzioni diffuse da Regione e contattare i numeri messi a disposizione in caso di sintomi sospetti.” commenta il Sindaco Luca Santambrogio.

Gli aggiornamenti verranno costantemente pubblicati e comunicati a mezzo questo sito e pagina Facebook del Comune di Meda.

Per tutte le informazioni sul Coronavirus sono aggiornate e reperibili sul sito di Regione Lombardia

Referendum popolare 29 marzo 2020

Referendum popolare 29 marzo 2020

E’ stato indetto per il giorno di domenica 29 marzo 2020, con D.P.R. 28 gennaio 2020, il referendum popolare, ai sensi dell’articolo 138, secondo comma, della Costituzione, confermativo del testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”.

Il testo di questo referendum è il seguente:“Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n. 240 del 12 ottobre 2019?”.

Per tale referendum le operazioni di voto si svolgeranno domenica 29 marzo 2020, dalle ore 7 alle ore 23, ai sensi dell’art. 1, comma 399, primo periodo, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (legge stabilità 2014) e le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.

OPZIONE PER VOTO IN ITALIA E VOTO TEMPORANEI ALL’ ESTERO (LEGGE 52/2015)

Si informano gli elettori che, per il Referendum Costituzionale del 29 marzo 2020, trovano applicazione le normative in merito all’ OPZIONE PER IL VOTO IN ITALIA dei residenti all’estero e al VOTO DEI TEMPORANEI ALL’ ESTERO (LEGGE 52/2015), tali opzioni devono essere esercitate entro il decimo giorno successivo all’ indizione del referendum e cioè l’8 febbraio 2020.

Gli elettori temporaneamente residenti all’Estero possono esercitare l’opzione di voto per corrispondenza. Tale opzione  deve pervenire al comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il 26 febbraio 2020 e può essere inoltrata per posta, fax, posta elettronica, posta elettronica certificata  o recapitata a mano .

La dichiarazione di opzione redatta su carta libera e corredata da copia del documento di identità valido dell’elettore deve indicare l’indirizzo postale estero presso il quale deve essere inviato il plico elettorale e una dichiarazione come da modello allegato.

E’ richiesta la presenza dell’elettore all’estero per un periodo minimo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del referendum.

SCRUTATORI

In vista delle consultazioni elettorali del 29 marzo 2020 la Commissione Elettorale Comunale dovrà procedere agli adempimenti relativi alla nomina degli scrutatori da destinare ad ogni seggio elettorale. A tal fine i cittadini iscritti all’albo degli scrutatori di seggio elettorale del Comune di Meda – aggiornato al gennaio 2020 con le domande inoltrate per i nuovi iscritti entro il 30 novembre 2019 possono presentare istanza di manifestazione d’interesse alla nomina di scrutatore di seggio elettorale, utilizzando il modulo reperibile sul sito istituzionale dell’Ente.
La dichiarazione  deve  essere  presentata all’ufficio elettorale entro e non oltre il 1 marzo 2020 con una delle seguenti modalità:

-in forma cartacea inviandola a Comune di Meda – Ufficio Elettorale – Piazza Municipio 4  o consegnandola direttamente allo sportello elettorale  – stesso indirizzo

-in formato elettronico  inviandola all’indirizzo di posta elettronica: elettorale.leva@comune.meda.mb.it   oppure alla PEC:  posta@cert.comune.meda.mi.it;

Non saranno ritenute valide le dichiarazioni presentate su modello diverso da quello predisposto o prive dell’indicazione dei dati richiesti e/o mancanti della firma autografa.

La Commissione Elettorale Comunale effettuerà la nomina degli scrutatori tra coloro che avranno dichiarato la propria disponibilità a svolgere tale funzione per le elezioni in corso.

Nel caso gli elettori disponibili fossero in numero superiore ai posti da assegnare, la Commissione elettorale comunale provvederà a ridurre, tramite sorteggio tra tutte le disponibilità pervenute, le domande in soprannumero, fino a ottenere la totale copertura dei posti di scrutatore da assegnare.

Nel caso invece gli elettori disponibili fossero in numero inferiore ai posti da assegnare, la Commissione effettuerà un sorteggio degli scrutatori, tra gli iscritti nel relativo albo, fino alla totale copertura dei posti di scrutatore da assegnare.

Gli scrutatori designati dovranno rendersi disponibili il 28 MARZO 2020 dalle ore 15:45 sino a completamento delle operazioni preliminari alle votazioni e nella giornata di domenica 29 MARZO 2020 dalle 7.00 alle 23:00  per le operazioni di voto, poi, senza interruzione sino alla conclusione dello spoglio.

VOTO A DOMICILIO

In occasione delle elezioni previste per il Referendum Costituzionale del 29 marzo 2020 possono essere ammessi al voto domiciliare, oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, anche gli elettori cosiddetti “disabili intrasportabili” – elettori affetti da gravissime infermità – tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio del trasporto pubblico che i comuni organizzano in occasione di consultazioni per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale.
Gli elettori interessati dovranno inviare (su modello scaricabile da questo sito) la prescritta dichiarazione nel periodo compreso fra il 40° ed il 20°giorno antecedente la data della votazione e cioè da martedì 18 febbraio 2020 a lunedì 9 marzo 2020.

INDIVIDUAZIONE SALE E SPAZI COMUNALI DA METTERE A DISPOSIZIONE DI PARTITI E GRUPPI POLITICI 

Ufficio Elettorale: Piazza Municipio 4, Meda – telefono:0362.3961 – 0362.396254 – 0362.396236
Orario: lunedi, mercoledì, dalle 08.30 alle 12.30 –  dalle 16.45 alle 18.45
martedi, giovedi dalle 08.30 alle 13.00
venerdi dalle 8.30 alle 12.30

Martedì sera in Medateca

Martedì sera in Medateca

Idee in moviemento

LE RADICI E LE ALI

rassegna cinematografica / incontri / proposte culturali

a cura di Medateca e le associazioni di Meda

dal 15 ottobre 2019 al 31 marzo 2020

i martedì ore 20:45

auditorium Medateca (piano -2) – via Gagarin 13 – Meda (MB)

Programma completo a disposizione degli utenti della Medateca

ingresso gratuito fino a esaurimento posti

articolo pubblicato il 01/10/2019

Favole al telefono (lettura 5-10 anni) – 7 marzo ore 15.30 in Medateca

Favole al telefono (lettura 5-10 anni) – 7 marzo ore 15.30 in Medateca

Favole al telefono

a 100 anni della nascita di Gianni Rodari

Lettura (5-10 anni)

a cura degli attori di Campsirago Residenza

sabato 7 marzo 2020 ore 15.30

in Medateca, via Gagarin 13, Meda

prenotare al n. 0362186581 int. 2

all. volantino

articolo pubblicato il 10 febbraio 2020

Evento RINVIATO a data da definire

Evento RINVIATO  a data da definire

L’Associazione Amici dell’arte di Meda, con il patrocinio della Provincia di Monza e della Brianza e del Comune di Meda, invita a

Il mondo è fatto per li folletti

Giacomo Leopardi – Operette morali

Domenica 1 marzo 2020 ore 17.00

Sala civica “Radio” – v.lo comunale – Meda (MB)

Leggono: Nicoletta Betti Grisoni – Mariangela Castelli

Immagini: Nicoletta Brenna

Introduce: Elena Mercanti

Ingresso libero

all. volantino

articolo pubblicato il 20 febbraio 2020

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi