Rinnovo concessioni di aree pubbliche - Avviso pubblico

Informazioni Generali

  • Thu Dec 17 11:48:50 CET 2020 - Sun Jul 04 11:48:00 CEST 2021
  • Maggiori informazioni

Avviso pubblico di avvio d'ufficio delle procedure di rinnovo concessioni di aree pubbliche nei mercati e chioschi di rivendita quotidiani e periodici in scadenza al 31/12/2020

In attuazione della D.G.R. n. 4054/2020 del 14/12/2020  che recepisce le linee guida del M.I.S.E. del  25/11/2020 relative al rinnovo delle concessioni di posteggio per l’esercizio del commercio su aree pubbliche aventi scadenza il 31/12/2020, il SUAP provvederà ad inviare al titolare dell’azienda intestataria della concessione, l’avvio del procedimento di cui all’articolo 8 della L. 241/90 per il rinnovo della stessa sino al 31 dicembre 2032.

Il procedimento finalizzato al rinnovo  sarà  avviato d’ufficio entro il 31 dicembre 2020 previa verifica del possesso e regolarità della seguente documentazione:

a) requisiti morali e, in caso di vendita di alimentari o di somministrazione di alimenti e bevande, requisiti professionali di cui all’articolo 20 della l.r. 6/2010;

b) numero di autorizzazioni nello stesso mercato o nella stessa fiera, non superiore a quanto indicato dall’articolo 23, comma 11 bis della l.r. 6/2010;

c) titolo in scadenza;

d) carta di esercizio, ove richiesta;

e) attestazione annuale in corso di validità oppure richiesta di rilascio di attestazione per l’anno in corso;

f) iscrizione ai registri camerali quale ditta attiva, ove non sussistano le gravi e comprovate cause di impedimento temporaneo all’esercizio dell’attività previste dalle linee guida ministeriali

Da una verifica condotta dagli uffici comunali, è emerso  il mancato pagamento del canone TOSAP relativo alle annualità 2019-2020 da parte di molti operatori.

Il rinnovo delle concessioni sarà consentito solo per i posteggi sui quali non insisteranno debiti relativamente alle annualità pregresse; pertanto si invitano gli operatori a verificare la propria personale posizione rispetto ai pagamenti dovuti all’Ente Comunale. 

Il termine per la conclusione del procedimento è di sei mesi dal ricevimento dell'avvio del procedimento.

 

 

torna all'inizio del contenuto