Canone Unico Patrimoniale

Descrizione Procedimento

Dal 1° gennaio 2021 la Legge n. 160/2019 (Legge di Bilancio 2020-2022) ha previsto l’istituzione del Canone Unico Patrimoniale (articolo 1 – commi da 816 a 847).

Il Canone Unico Patrimoniale, in sintesi, sostituisce:

  • la Tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP);
  • l’Imposta Comunale sulla Pubblicità e il Diritto sulle Pubbliche Affissioni (ICP/DPA);
  • limitatamente ai casi di occupazioni temporanee delle aree destinate a mercati, la Tassa rifiuti giornaliera.

Con delibera di Consiglio Comunale n. 6 del 26/02/2021 è stato approvato il Regolamento per la disciplina del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria e del canone mercatale.

Con delibera di Giunta Comunale n. 38 del 08/03/2021 sono state approvate le tariffe in vigore per l’anno 2021.

La gestione delle entrate relative alle diverse componenti del Canone Unico Patrimoniale, ad eccezione del canone mercatale e del canone unico relativo all’occupazione degli spazi e aree pubbliche appartenenti al demanio e al patrimonio indisponibile, affidata alla:

Società ICA SRL – Imposte Comunali Affini – Uffici di Seregno

Via San Vitale n. 12

20831 SEREGNO

Telefono: 0362 23.16.03

e-mail: ica.seregno@icatributi.it

E’ operativa anche la sede locale di Meda per il servizio di Pubbliche Affissioni e la Pubblicità Temporanea presso:

Agenzia Scam – Viale Lombardia 24

Telefono: 0362/75533

torna all'inizio del contenuto