Cineforum 2024

Informazioni Generali

  • Prossimi appuntamenti: martedì 4 - 11 -18 Giugno alle ore 20:45
  • Sala Civica Radio
  • Un viaggio emozionante nel mondo del cinema

Il Cineforum arriva a Meda presso la Sala Civica Radio, facendo tesoro dell’esperienza avuta inizio con la rassegna di incontri e proposte culturali intitolata “Idee in moviemento”.

Un’opportunità di aggregazione e confronto che vuole contribuire a dare vitalità alla Città in un’ottica di arricchimento personale, oltre che culturale. Un’idea che da tempo ha a cuore l’Amministrazione e che quest’anno ha preso definitivamente forma. I film proiettati saranno 5, accompagnandoci, così, in un viaggio contemporaneo che tocca, con originalità e unicità, temi di grande rilevanza. Le Associazioni Culturali del territorio che collaboreranno con l'Amministrazione Comunale alla buona riuscita dell'evento sono “Amici della Medateca”, “Amici dell’Arte”, “Teatro Vivo Gli Antistress”, “Circolo XX Settembre”, “Proloco Pro Meda”, Consulta “Meda-Giovani”, “Teatro In-folio”.

I temi

Inclusione, violenza sulle donne e giovani sono le tematiche che hanno caratterizzato la scelta dei film di questa rassegna, cruciali per la nostra società. Il Cineforum rappresenta, in questo contesto, un modo potente per avvicinare il pubblico a queste questioni complesse e spesso trascurate. I film, infatti, possono offrire un’opportunità di riflessione e di empatia, permettendo al pubblico di immergersi nelle esperienze dei personaggi, comprendendo meglio le sfide che affrontano. I punti di confronto e discussione che ne emergono promuovono la consapevolezza e l’azione, ispirando cambiamenti positivi nella Comunità nel suo insieme.

Il programma

Ecco le date delle proiezioni che si terranno in Sala Civica Radio alle ore 20:45:

- Martedì 23 aprile 2024: “La vita che verrà-Herself”,

film del 2020 diretto da Phyllida Lloyd e che segue la storia di Sandra, una giovane madre che fugge da una relazione violenta per costruire una vita migliore per sé e le sue due figlie. Non trovando aiuto nelle istituzioni, decide di costruire da zero una casa ecologica con l’aiuto della comunità locale. Attraverso il suo coraggio e determinazione, Sandra affronta le sfide dell’insicurezza e della violenza domestica mentre cerca di proteggere se stessa e le sue figlie;

- Martedì 7 maggio 2024: “Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali”,

film del 2016 diretto dal grande Tim Burton, basato sull’omonimo romanzo di Ranson Riggs. Racconta la storia di un ragazzo, Jake, che scopre un rifugio segreto per ragazzi con poteri speciali e si unisce a loro per proteggerli da imminenti pericoli. Un mix di avventura, fantasy e mistero caratterizza il film, in grado di offrire uno sguardo coinvolgente nel mondo dei ragazzi e del loro essere unici;

- Martedì 4 giugno 2024: “Quasi amici”,

film del 2011 diretto da Olivier Nakache e Éric Toledano. La storia segue la vita di Philippe, ricco aristocratico tetraplegico, e Driss, giovane disoccupato proveniente da una famiglia immigrata. Il ragazzo viene assunto come assistente di Philippe nonostante la sua mancanza di esperienza nel campo dell’assistenza. La diversità sociale e personale tra i due personaggi non impedisce alla loro amicizia di crescere, accettandosi e lottando contro le difficoltà;

- Martedì 11 giugno 2024: “Il diritto di contare”,

film del 2016 diretto da Theodore Melfi, basato sulla storia di Katherine, Dorothy e Mary, tre donne afroamericane che hanno lavorato come matematiche alla NASA durante l’era della corsa allo spazio negli anni 60’. Una lotta continua per ottenere il riconoscimento e il rispetto che meritano per il loro contributo significativo al programma spaziale americano. Una storia che racconta il coraggio e la determinazione di queste donne contro le convenzioni sociali, aprendo la strada per le generazioni future;

- Martedì 18 giugno 2024: “La teoria del tutto”,

film del 2014 diretto da James Marsh, basato sulla biografia “Viaggiando del buio: la vita di Stephen Hawking”. Il film narra la storia di vita del celebre fisico teorico Stephen Hawking, ponendo maggior enfasi sulla sua relazione con la moglie Jane, nata al tempo dell’università, percorrendo tutte le avventure che la coppia ha affrontato insieme, contribuendo entrambi, in modo significativo, al mondo della scienza e della ricerca. Uno sguardo commovente sulla vita di una delle menti più brillanti del nostro tempo e sulla forza dell’amore e della determinazione.

torna all'inizio del contenuto

Invia una segnalazione